A proposito di questa immagine: 1139c965261 Semi di lucidità ed incoscienza ...
Incosciente .
Ripenso a come , nel tempo , le vicende della mia vita abbiano dato una sorta di “incoscienza” ai miei sentimenti allo sbaraglio .
Eppure non sbaglio se immagino che qualcuno sia accanto a me a tendermi la mano e a dirmi che “tutto va bene” , a darmi forza , a darmi quella voglia di “crederci ancora” . Ma io non riesco .
Non riesco perchè non c’è quel “qualcosa” tale da fare scattare una scintilla , ancora una scintilla , ancora una volta . Ma perchè illudermi ?
Chi parla vede di me e dei miei pensieri la parte forse più “superficiale” , l’apparenza , la classica “punta dell’iceberg” , quella che è l’apparenza , quell’esteriorità di ogni giorno . Ma dentro c’è di più . Dentro c’è un mondo fatto di sentimenti e di sofferenza , di amore e vita che voglio vivere .
Ma da troppo tempo le mie giornate sono grigie : vado avanti quasi per inerzia , senza più una “nuova spinta” che mi renda felice , che sappia donarmi ancora un nuovo appiglio . Vedo in ogni donna il viso di una persona che non c’è più . Ma non capisco .
Non capisco come si possa essere così infidderenti di fronte alla sofferenza . Alle volte riesco davvero a capire chi soffre , chi impazisce per un amore che non ha più , e decide di andarsene via verso quel che ancora non sa . Riesco a comprendere le ragioni di chi se ne va via alla ricerca di un amore che non trova qui , che forse ha sempre avuto e del quale non si è mai accorto .
La cosa che mi fa stare peggio è sapere adesso che non ci sarà mai più niente , che non potrò rivedere il volto della persona che ho amato e continuo ad amare , e vorrei continuare ancora , ancora e ancora .
Non mi è rimasto proprio niente . L’indifferenza è quella che mi fà più male . Sapere che lei non soffre più per me , non soffre se non mi sente .
Ho sempre amato con tutto il cuore . Non ho mai tradito . Non ho mai fatto niente di negativo . Il troppo bene che ho voluto è sempre stato equivocato . Le attenzioni ed il bene che ho dato sono soltanto state inutili .
Il coltello che squarcia è il sapere che non sono speciale . Non sono diverso da chi ha tradito . Non sono diverso da chi ha fatto gratuitamente del male .